* HOME * * LIBRI *

Ultimo aggiornamento: 06 Maggio 2020 (Floral - Pimprenelle )

Medieval Fables: le favole medievali di Marie de France

La cosa strana di questo libro che ci si aspetterebbe che debba esistere qualcosa di analogo anche in italiano, ma a memoria ed esperianza personali non c'.
Si pu pensare ad un banale libro di favole (se pu essere banale un libro di favole), ma fin dalla foggia si presenta benissimo: un cartonato ricoperto in tela, con i titoli in lettere d'oro. Con una ricerca con Google vedo che dovrebbe aver avuto una sovraccoperta, ma mi sembra pi affascinante senza.

L'interno in patinata con delle fantastiche illustrazioni di Jason Carter. La cosa interessante di queste illustrazioni che guardandole di sfuggita, superficialmente, sembrano illustrazioni medievali, forse grazie anche alla suggestione del titolo. Poi guardandole meglio si vede che non hanno la pretesa di essere dei falsi, fatte alla maniera di un miniaturista medievale, ma allo stesso tempo non sono le illustrazioni classiche di molti libri per bambini che sono, queste s, manieristiche perch fatte come se fossero state fatte da un bambino.

Il testo preso integralmente e tradotto dal manoscritto "Harley 978" della British Library di Londra. La cosa buffa che questo manoscritto dovrebbe essere una traduzione della traduzione in francese, di Marie de France per l'appunto, di un manoscritto in inglese (forse di Alfredo il Grande) delle favole di Esopo. Ma alla fine l'introduzione ci dice che tutta la storia di manoscritti e traduzioni completamente irrilevante quando si parla di favole. Non conta l'autore, ma sono importanti invece il contenuto, la poesia e, soprattutto, l'insegnamento morale.

La struttura fissa: la favola riportata sulla pagina di sinistra con a pi di pagina in grassetto l'insegnamento morale che si dovrebbe evincere, e a fronte pagina l'illustrazione. Ma leggendole ci si rende conto che a volte la morale interpretabile in diversi modi.
Ad esempio possiamo riconoscere tra le pi famose "Il re Travicello" e "Il topo di citt e il topo di campagna". Mentre per la prima la morale senz'altro quella indicata "Good masters may not be appreciated until replaced by bad", ovvero "I buoni capi non sono apprezzati finch non vengono rimpiazzati dai cattivi", per la seconda mi sentirei di dissentire: "A humble life in peace is better than a wealthy life in torment", ovvero "Una vita semplice e pacifica migliore di una vita ricca nei tormenti". L'interpretazione ufficiale credo che sia che non siamo mai contenti di quello che abbiamo, ma personalmente mi sembra che il significato sia anche che ognuno debba seguire la propria vocazione, e spesso le nuove esperienze ci aiutano a trovarla o a ritrovarla.

Molto attuale infine la storia delle lepri e delle rane. Non l'ho trovata su Wikipedia, ma in estrema sintesi la storia di un gruppo di lepri che, stufe di vivere sempre in estremo pericolo perch cacciate dai cani e dagli uomini, decidono di trasferirsi altrove. Trovano rifugio presso un stagno con delle rane, ma si rendono conto che anche peggio di prima per cui decidono di tornare da dove sono venute: "No place is free of fear, toil or sorrow. Stay at home.", ovvero "Nessun posto libero dalla paura, dalla fatica e dal dolore. Restate a casa.".
Ecco ... quello "Stay at home" mi sembrato in questi giorni molto attuale!

Autore: Marie de France
Traduttore: Jeanette Beer
Illustratore: Jason Carter
Titolo: Medieval Fables
Tipologia: cartonato con carta patinata
Dimensioni: 22x28,5
Pagine: 72
Editore: Dragon's World Ltd
Anno di pubblicazione: 1981
ISBN: 0 905895 56 8

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Galleria di immagini


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


* HOME * * LIBRI *